Attività in programma

Programma delle attività per l’anno 2018 
della Fondazione Giacomo Matteotti – Onlus

 

Il programma delle attività pianificate per l’anno 2018 risente delle critiche condizioni economico-finanziarie dell’Istituto e risulta condizionato dalla scarsità dei mezzi disponibili, oltre che dalla progressiva contrazione dei flussi di finanziamento attesi. Ciò premesso, si è posto da parte degli Amministratori il massimo impegno – accompagnato dalla più ampia disponibilità, anche personale – per dar vita, anche per il 2018, ad una serie di iniziative in linea con la tradizione culturale e civile della Fondazione Giacomo Matteotti, nel pieno rispetto delle sue finalità istituzionali.
Adottando, come di consueto, la ripartizione tematica delle precedenti relazioni programmatiche, di seguito si riporta l’attività pianificata per il 2018 dalla Fondazione Giacomo Matteotti nei diversi settori: 1. Attività editoriale; 2. Convegni, seminariale e iniziative di formazione; 3. Ricerca; 4. Biblioteca ed Emeroteca; 5. Fondi d’archivio e materiale documentario.

1. Attività editoriale
Nell’anno 2018 la Fondazione continuerà a patrocinare la pubblicazione della rivista di politica e cultura “Tempo Presente”, fondata da Ignazio Silone e Nicola Chiaromonte. Nel corso dell’anno saranno pubblicati quattro fascicoli, di cui 2 doppi, con interviste, saggi e contributi originali di autorevoli personalità del mondo della cultura e delle istituzioni. “Tempo Presente” proseguirà nella pubblicazione di autorevoli e qualificati contributi originali al dibattito, avviato da tempo sulle colonne della testata, sul tema “Segni e significati di una crisi”.
E’ inoltre prevista la stampa dei volumi:

  • “Il Mezzogiorno tradito. Il Meridione dall’intervento straordinario all’età della crisi. I nuovi driver dello sviluppo e la prospettiva mediterranea”, di AA.VV., a cura di Alberto Aghemo, che ripropone i risultati dell’omonima ricerca, in corso di realizzazione con il sostegno della Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo, e gli atti dell’omonimo convegno. Il volume proporrà studi originali di A.G. Sabatini, G. Pescosolido, L. Paganetto, A. Airaghi, P. L. Gregori. A. Aghemo et alii. La pubblicazione sarà accompagnata da un DVD che proporrà sul tema i data base della ricerca, la versione ebook del volume e produzioni audiovisive sul tema e sarà pubblicato per le Edizioni della Fondazione Giacomo Matteotti, collana “Testimonianze e ricerche”, diretta da Angelo G. Sabatini e Alberto Aghemo, Roma 2018.
  • AA.VV., La Carta inattuata 1948-2018: la Costituzione italiana alla prova della politica e della storia, a cura di A. G. Sabatini, Ester Capuzzo, e Antonio Casu, con saggi di C. Salvi, R. Pezzimenti, E. Capuzzo, G. Melis, F. Gui, M. Ainis, et alii, nella collana “Studi di Storia e politica” della Fondazione Matteotti, per i tipi di Rubbettino Editore, Soveria Mannelli 2018 (per la realizzazione del volume sarà richiesto il contributo del MIBACT – Direzione generale per le Biblioteche, gli istituti di culturali e il diritto d’autore, ex circolare 27 dicembre 2012, n. 108).
  • Roberto Ducci, Il Tempo Presente, presentazione di A. G. Sabatini, Introduzione di G. Lenzi, a cura di R. Pace, Edizioni della Fondazione Giacomo Matteotti, Roma 2018.
  • “Matteotti nelle scuole. I giovani e la lezione civile, morale e politica di un martire per la democrazia”, nuova edizione riveduta e arricchita; il volume, destinato agli studenti delle scuole superiori, sarà ampiamente illustrato con immagini originali in quadricromia provenienti dall’archivio Matteotti e integrato da un DVD contenente documenti iconografici, materiali audiovisivi e supporti didattici originali indirizzati ai giovani. In collaborazione con la Fondazione di Studi storici Filippo Turati, Roma – Firenze 2018.

Pubblicazioni multimediali:
Un DVD sarà realizzato sul tema “Il Mezzogiorno tradito. Il Meridione dall’intervento straordinario all’età della crisi. I nuovi driver dello sviluppo e la prospettiva mediterranea”; il DVD conterrà i data base della ricerca, la versione e-book del volume e produzioni audiovisive sul tema e sarà allegato all’omonimo volume (v. supra). Roma 2018.
E’ inoltre prevista l’edizione di un secondo DVD su “Matteotti nelle scuole. I giovani e la lezione civile, morale e politica di un martire per la democrazia”, nuova edizione riveduta ed ampliata, da allegare all’omonimo volume (v. supra), Roma – Firenze 2018.

2. Convegni, seminari, iniziative di formazione
Quanto all’attività convegnistica, seminariale e di formazione, come di consueto diverse iniziative sono state pianificate in collaborazione con Università, associazioni e istituzioni culturali.
E’ programmato per il 2018 un ciclo di tre lezioni magistrali sulla giustizia da tenersi presso il Tribunale di Sulmona, organizzate dalla Fondazione Giacomo Matteotti, d’intesa con la Fondazione Nazionale Giuseppe Gapograssi e con il Cenacolo di Tommaso Moro, e in collaborazione con il Tribunale, con la Camera Penale e con l’Ordine degli Avvocati di Sulmona secondo il seguente calendario:
1. Marzo – Lectio magistralis del Prof. Angelo G. Sabatini su La giustizia tra diritto e politica, discussant Prof. Gaetano Edoardo Napoli
2. Aprile – Lectio magistralis del Prof. Natalino Irti su Il nichilismo giuridico e il “diritto senza verità”, discussant Prof. Bruno Romano
3. Maggio – Lectio magistralis del Dott. Avv. Giovanni Salvi su Giustizia e responsabilità alla luce delle nuove prospettive della scienza, discussant Prof. Angelo Airaghi.
Nella primavera del 2018 è prevista la presentazione del volume Democrazia, istituzioni e consenso. Segni e significati di una crisi, curato da Alberto Aghemo, con saggi di Angelo G. Sabatini, Antonio Casu, Girolamo Cotroneo, Alessandro Ferrara, Domenico Fisichella, Giorgio Pacifici, Rocco Pezzimenti, ed altri, recentemente edito dalla Fondazione Matteotti nella collana “Testimonianze e ricerche”.
Sul tema Il Mezzogiorno tradito. Il Meridione dall’intervento straordinario all’età della crisi. I nuovi driver dello sviluppo e la prospettiva mediterranea” è prevista, nel maggio del 2018, l’organizzazione di una giornata di studio i cui atti sono destinarti a pubblicazione unitamente agli esiti dell’’omonima ricerca varata dalla Fondazione Matteotti con il sostegno della Fondazione Terzo Pilastro -Italia e Mediterraneo. Il convegno si terrà preso la Sala del Refettorio della biblioteca della Camera dei deputati. Sono previste, inter alia, relazioni dei Professori Angelo G. Sabatini, Guido Pescosolido, Luigi Paganetto, Angelo Airaghi, e dei Dottori Pier Luigi Gregori e Alberto Aghemo. E’ prevista la partecipazione di studenti delle scuole superiori di Roma e provincia.
Sempre nell’autunno si terrà una nuova edizione del corso-convegno sui temi di Etica Medica organizzati in collaborazione con l’UOC di Formazione sanitaria del Policlinico Umberto I- Università La Sapienza e con l’Università Telematica Unitelma Sapienza. Il Convegno di formazione, della durata di due giorni, sarà come di consueto ospitato dalla Biblioteca della Camera dei deputati e verterà sul tema sul tema “La medicina tra progresso e valori. Le nuove frontiere della
bioetica”. E’ previsto il contributo scientifico di esperti qualificati e di autorevoli rappresentanti accademici, della professione medica e delle istituzioni.
Nell’autunno 2018 è in programma un convegno sul tema “Il futuro dell’euro. La doppia circolazione”, in collaborazione con la Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo. Relatore principale sarà il Prof. Emmanuele F. M. Emanuele.
Concorsi a premi: Concorso nazionale “Matteotti per le scuole “, edizione per l’A.S. 2017/18: varato in collaborazione con il MIUR – Direzione generale per lo Studente, l’integrazione e la partecipazione e con la Fondazione di Studi Storici Filippo Turati, il concorso nazionale “Matteotti per le scuole” è rivolto, a livello nazionale, agli alunni della scuola superiore di secondo grado. Una nuova edizione del Concorso Matteotti per le scuole è stata bandita per l’Anno Scolastico 2017-2018. Il bando, pubblicato nell’ottobre 2017, prevede che gli elaborati siano consegnati entro il 23 marzo 2018 per consentire di effettuare la cerimonia di premiazione entro il corrente A. S.. Il tema indicato per corrente edizione è “Matteotti e la sua lezione civile di democrazia e libertà nello spirito della Costituente e della Costituzione della Repubblica italiana”. Il tema – come si legge nel Bando – “prende spunto dalla testimonianza ideale e civile di Matteotti, dalla sua ferma denuncia del fascismo
e dal celebre, drammatico discorso tenuto alla Camera il 30 maggio del 1924 per richiamare i valori fondativi della Costituzione della Repubblica italiana in occasione del 70° anniversario della sua redazione ed entrata in vigore.” Gli studenti delle scuole superiori sono invitati a realizzare elaborati scritti, ovvero grafici o multimediali – in collaborazione con i familiari, gli insegnanti, gli amici e le Istituzioni – per condividere un’esperienza di formazione civile e di partecipazione attiva.
Attività seminariale e di formazione per le scuole: nello spirito dello Statuto della Fondazione sono in via di sottoscrizione una convenzione e un protocollo d’intesa con il MIUR che prevede, in collaborazione con la Fondazione di Studi storici Filippo Turati, un ampio programma di “Formazione civile del cittadino”. Il piano di formazione, che troverà una prima attuazione nell’ambito dell’XI Municipio sotto l’egida dell’Assessorato alle Politiche culturali, nonché in collaborazione con il II Municipio di Roma – Assessorato Politiche giovanili e cultura, prevede la realizzazione di diverse serie di seminari, accompagnati da lezioni, letture e dibattiti, intende offrire un contributo alla crescita della coscienza civile e della partecipazione politica delle nuove generazioni attraverso una serie di focus sui temi:
• della cittadinanza,
• del rapporto cittadino-istituzioni,
• della cultura multietnica,
• della diversità,
• delle nuove dinamiche della formazione;
• dell’accesso al mondo del lavoro
• della crisi del sistema politico.
• dell’antipolitica
• dell’economia nell’ottica della globalizzazione
La realizzazione del programma prenderà avvio nella primavera del 2018 per proseguire negli anni successivi. I corsi sopra indicati sono in particolare indirizzati agli studenti delle scuole superiori di Roma e del Lazio, agli studenti universitari, agli operatori sociali del Terzo Settore.
Proseguirà, in collaborazione con l’associazione Il cenacolo di Tommaso Moro e con la rivista
“Tempo Presente”, il ciclo di incontri di “Etica pubblica” – in forma di presentazioni di volumi, seminari e conversazioni – avviato due anni orsono.

3. Ricerche
E’ prevista, entro il mese di ottobre 2018, l’ultimazione dell’ampio programma di ricerca sul tema delle politiche per il Mezzogiorno d’Italia dal secondo dopoguerra ai nostri giorni, dal titolo “Il Mezzogiorno tradito. Il Meridione dall’intervento straordinario all’età della crisi. I nuovi driver dello sviluppo e la prospettiva mediterranea”. Il progetto, che si avvale del contributo scientifico di accreditati enti di ricerca, coinvolge esperti, ricercatori qualificati, esponenti del mondo accademico e delle istituzioni. Il progetto intende dar conto, attraverso la realizzazione di un Rapporto sul Mezzogiorno tradito, delle ragioni storiche e strutturali della questione meridionale e della sua recente declinazione alla luce della crisi economica degli ultimi anni. La sezione storica della Ricerca è coordinata dal Prof. Guido Pescosolido, quella economoca dal Prof. Luigi Paganetto. Il progetto è sostenuto dalla Fondazione Terzo Pilasto – Italia e Mediterraneo.
Il progetto prevede anche l’organizzazione di un Convegno, che si terrà a Roma nel maggio 2018, e la pubblicazione di un volume che riporterà il citato Rapporto e gli atti del convegno medesimo; al volume sarà allegato un DVD con la versione e-book dei testi, un’Appendice documentate e una selezione di audiovisivi sul tema (v. supra).
1948-2018: Saragat e la Costituente è il titolo della ricerca che sarà condotta in collaborazione con la Fondazione di Studi storici Filippo Turati di Firenze, sotto la direzione scientifica dei Professori Angelo G. Sabatini e Maurizio Degl’Innocenti. E’ previsto il contributo di storici e rappreentati delle istituzioni: Federico Fornaro, Giuseppe Averardi, Tito Lucrezio Rizzo.
Preludio alla Costituente (un discorso interrotto) è un progetto editoriale e di formazione in corso di realizzazione in collaborazione con numerosi istituti, associazioni e fondazioni e con il patrocinio dell’AICI, Associazione delle Istituzioni di cultura italiane. Il progetto intende realizzare un’antologia, critica e ragionata, di scritti di mariti dell’antifascismo che con la loro testimonianza hanno consolidato affermato i valori che si sarebbero rivelati fondativi dello “spirito costituente” alla base, nel Dopoguerra, della Costituzione della repubblica italiana. Per ciascuna figura commemorata è prevista la realizzazione di una scheda bio-bibliografica, di un saggio introduttivo e di una breve antologia di scritti e testimonianze. Il volume, rivolto prioritariamente ai giovani, sarà corredato da un DVD che riprodurrà audiovisivi dedicati alle personalità di cui si celebra la memoria.
Nel corso dell’anno, inoltre, è previsto l’avvio di un’ampia ricerca bibliografica, su fonti nazioni ed internazionali, destinata alla realizzazione di un data-base, e di una successiva pubblicazione, dal titolo Bibliografia generale ragionata delle opere di e su Giacomo Matteotti. La ricerca, coordinata da Angelo G. Sabatini e da Alberto Aghemo, si avvarrà della collaborazione di qualificati ricercatori ed esperti.

4. Biblioteca ed emeroteca
L’Istituto intende proseguire l’attuazione del progetto per la “Creazione di un sistema informatico-telematico per la valorizzazione e la fruibilità pubblica, anche in rete, del patrimonio librario e documentale della Fondazione Giacomo Matteotti”. Il programma prevede l’utilizzo degli strumenti informatici nella catalogazione dei beni librari, oltre all’attività di schedatura e alla realizzazione di abstract e tesaurus del patrimonio librario dell’Istituto con la condivisione in rete dei dati mediante adesione al Polo Sbn.
E’ in programma la catalogazione delle 350 testate, quotidiane e periodiche, che costituiscono l’Emeroteca, con una consistenza di 8.800 fascicoli.
E’ attivo, seppur limitato dalle difficili condizioni economiche dell’Istituto, un programma di nuove acquisizioni di volumi e riviste, anche attraverso lo strumento dello scambio con le pubblicazioni edite dalla Fondazione.

5. Fondi d’archivio e materiale documentale
Pur nei limiti posti dalle stringenti esigenze di contenimento della spesa si intende proseguire nell’attività di ordinamento e di regesto dei fondi d’archivio di recente acquisizione.
Si sta ordinando il materiale d’archivio donato dagli eredi del Prof. Antonio Glauco Casanova concernente la sua partecipazione alla vita del Partito Socialdemocratico Italiano (Psdi), con particolare riferimento alla sua collaborazione con l’on. Luigi Preti e alla sua funzione di direttore del quotidiano del partito, “L’Umanità”. Il Presidente della Fondazione ha preso contatto con la Vedova dell’On. Egidio Ariosto per l’acquisizione di materiale d’archivio.
Si sta procedendo alla realizzazione di un progetto di connessione tra l’archivio della Fondazione Matteotti e quello di altri Istituti culturali al fine di realizzare un sistema di connessione tra la biblioteca e l’archivio della Fondazione e quelli di altre istituzioni legate idealmente e storicamente ai principi del pensiero democratico e riformista.

Proseguirà l’opera di reperimento e organizzazione dei documenti d’archivio ai fini della notifica dei fondi di maggior rilievo e del rilascio della dichiarazione dell’interesse culturale degli stessi ai sensi dell’art. 13 del Codice dei beni culturali (d. lgs. 22 gennaio 2004, n. 42).